Rione del Pallò per Lapo

gaiaelapo
Categoria
Eventi
Data
06/01/2017 00:00
Luogo
IMPRUNETA (FI)
Telefono
3482306002
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Anche quest'anno al Cantiere palloiano l’11 Settembre la cena il cui ricavato è stato devoluto all’Associazione Gli Amici di Lapo Onlus, sostenitrice della ricerca contro la malattia di Kawasaki.
L'ha preceduta l'articolo “Per un Supereroe in miniatura” di Dai colli fiorentini http://www.dcfnews.it/attualita-impruneta/per-un-supereroe-in-miniatura-la-cena-del-pallo-nel-ricordo-di-lapo/

Pubblichiamo la lettera di Gaia, mamma di Lapo:


Ieri sera, mi son trovata più emozionata del solito a questa cena per l'associazione.
Sono rimasta in fondo al tendone del rione, senza parole, sola per quasi 40 minuti e vi ho guardato,attentamente, ognuno di voi.
Tremore, forte stato agitazionale in me, in ogni volto che "scannerizzavo" come fossi stata un computer. Come è possibile mi chiedevo.
Un gruppo di lavoro incredibile , ha messo su questa meravigliosa opera d'arte. Una solidarietà che parla nei vostri occhi. E che dipinge il mio bambino nel suo forte ricordo. Ma nonostante il maltempo e le mie tel x far desistere al venire. 370 persone lì per Lapo. una moltitudine di "volti amici".. vecchi e nuovi. I parenti.i .rionali dei 4 colori assieme. Il sindaco l'amico Alessio Riccardo in veste di pura amicizia. I compagni di scuola..di lavoro..di scorribande. Le.mie.migliori amiche , quelle con cui ci siam scelte da bimbette, Altre da donne mature, alcune mancavano per quei km. Che ci separano fisicamente, ma mai dai nostri cuori invecchiati assieme nel "salmastro" . Le famiglie del Kawasaki, e i loro miracoli di vita. Perché di Kawasaki si puo' guarire!
La prof. Falcini, cui io sarò in debito per tutta la mia vita. Mi ha regalato 3 anni meravigliosi con quella creatura di una forza inaudita, con un sorriso in grado di corroborare ogni istante di distruzione della mia anima, in quella consapevole realtà ,che da lì a poco avrebbe messo in scena, l'atto finale del mio bambino.
E poi voi... rionali del Il Desco, ' il RIONE DEL PALLO', che da 14 anni a questa parte, ci avete abbracciato in questo percorso senza mai lasciarci in balia della paura di perdere , anche un solo piccolo suo ricordo. Ogni giorno che Guardo i miei figli, lì Non manca un pensiero per lui... Chiedendomi come sarebbe stato averlo ancora vicino. Manca...manca terribilmente, ma ieri sera, Me lo avete fatto sentire cosi vicino , da provar sulla pelle , il suo profumo e le sue risate nelle mie orecchie...
Sono stata una mamma fortunata. Mi ha insegnato tanto quel piccolo grande uomo.. Mi ha insegnato a non arrendermi, a proteggere gli altri, a sorridere davanti al dolore, mutandolo in qualcosa di miracoloso. Mi ha insegnato a non aver paura, mai. a lottare anche davanti all'ignoto. Mi ha insegnato che si può piangere però , e a volte fa bene. Tanto .
Lapo grazie. Grazie a tutti voi.


L'emozione di questo evento è raccontata anche dagli amici di Dai colli fiorentini nell'articolo http://www.dcfnews.it/attualita-impruneta/pallo-in-370-per-lapo-mamma-gaia-me-lo-avete-fatto-sentire-cosi-vicino/

 
 

Altre date

  • 06/01/2017 00:00

Powered by iCagenda